facebookgplustwitter

REGOLAMENTO DELLE PARTITE

REGOLAMENTO DEL TORNEO

1) Ogni squadra dovrà schierare almeno 3 giocatori, i cambi sono illimitati (non fermano il tempo) e permessi solo in possesso palla o a gioco fermo.

2) Dopo la prima partita non sarà più ammesso sostituire gli elementi della formazione (salvo espressa autorizzazione degli organizzatori dovuta ad eventuali cause straordinarie).

3) E' concesso iscrivere massimo 2 giocatori per squadra che nella passata stagione abbiano militato in una squadra pari o superiore alla serie D.

4) L'organizzazione si riserva il diritto di squalificare le squadre non regolari e i giocatori che tengano un comportamento di gioco scorretto.

5) Il tiro dai 6,75 metri sancirà l'iniziale possesso della palla.

6) Le partite terminano al raggiungimento dei 31 punti.

7) Dopo ogni canestro la palla resta alla squadra che ha segnato.

8) Ad ogni cambio di possesso (infrazione, palla persa, rimbalzo difensivo etc..)e anche in caso di canestro e mantenimento del possesso il giocatore che recupera la palla deve uscire dalla linea dei 6,75 metri ed effettuare almeno un passaggio ad un compagno di squadra che si trovi al di fuori della linea del tiro da tre punti prima di poter cominciare una nuova azione d'attacco.

9) L’azione offensiva può durare al massimo 24 secondi.

10) Per Le palle contese si applica la regola del possesso alternato in vigore nei campionati FIP.

11) Per le regole fondamentali ci si attiene alle norme generali adottate dalla FIP.

12) Ogni giocatore dovrà firmare una liberatoria per poter giocare, nel caso di atleti minorenni, serve l'autorizzazione del legale rappresentante. (contattaci qui per chiarimenti)


TEMPO

-In caso di non raggiungimento dei 31 punti entro 20 minuti, vince la squadra che si trova in vantaggio.

-Ogni squadra può chiedere un solo time-out da 45 secondi. Il cronometro si ferma solo durante i timeout, in caso di infortunio e negli ultimi 2 minuti di gara che si giocano a tempo effettivo.

-Se allo scadere del tempo le due squadre si trovano in parità si procede immediatamente ad un overtime della durati 3 minuti.


FALLI

-Gli arbitri hanno il potere d'intervenire per mettere fine alle contestazioni e nel caso di comportamento scorretto.

-Dal settimo fallo di squadra in avanti scatta il bonus. Il fallo derivante da bonus genera, a favore di colui che ha subito il fallo, un solo tiro libero dal valore di un punto. Il rimbalzo della squadra difensiva su tiro libero sbagliato (sia da bonus, sia sul tiro libero classico), da inizio ad una nuova azione d'attacco.

-Il fallo intenzionale viene punito oltre che con un tiro libero, anche con la perdita del successivo possesso di palla.